Nel nuovo decreto rilancio post covid 2020, di cui si attende la conversione in legge a breve, il legislatore ha previsto la possibilità di beneficiare di un Superbonus.  Si tratta di Ecobonus e Sismabonus maggiorati al 110% per interventi a partire dal 1 luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021 e destinati alla riqualificazione anti-sismica ed energetica di edifici ad uso abitativo. Nello specifico gli artt. 119 e 121 del Decreto Rilancio fanno riferimento ad INCENTIVI PER EFFICIENTAMENTO ENERGETICO, SISMA BONUS, FOTOVOLTAICO.

Qui ti spieghiamo sei cose che ancora non sai su come beneficiare di queste agevolazioni.

Sismabonus: quali interventi rientrano nel Decreto

Le novità principali apportate dal legislatore con il Decreto Rilancio per la riqualificazione sismica ed la riduzione del rischio sismico degli edifici hanno riguardato l’incremento dell’agevolazione, ora prevista al 110% rispetto ai precedenti provvedimenti. Ecco quali sono gli interventi per la riqualificazione sismica per cui è possibile beneficiare di agevolazioni al 110%:

  • lavori di messa in sicurezza statica delle parti strutturali degli edifici;

  • lavori che determinano il passaggio ad una o due classi di rischio inferiore;

  • spese di acquisto di edifici antisismici realizzati mediante demolizione e ricostruzione (cd. Sismabonus acquisti) in zona sismica 1, 2 e 3.

Il Decreto Rilancio prevede anche la possibilità di cedere a società di assicurazione il credito: in questo caso l’agevolazione ammonterà al 90%, calcolata sul costo della polizza stipulata.

 

Ecobonus: quali interventi rientrano nel Decreto

Ecco gli interventi per cui è previsto il riconoscimento del bonus

  • cappotto termico in condominio e in case singole;

  • caldaie a condensazione, caldaie a pompa di calore, microcogenerazione, in condominio e in case singole;

  • altri interventi di efficientemente energetico già agevolati dall’Ecobonus ordinario (chiedi maggiori informazioni).

Per poter accedere alla detrazione, gli interventi devono assicurare, nel loro complesso, il miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio o, se non possibile, il conseguimento della classe energetica più alta. Le previsioni della legge non si applica agli interventi effettuati dai soggetti Irpef, quindi le persone fisiche, su edifici unifamiliari diversi dalla prima casa.

Chi e per quali abitazioni può beneficiare del Superbonus (Sismabonus ed Ecobonus)?

Al momento possono beneficiare dell’Ecobonus del 110 % solo i soggetti Irpef, vale a dire le persone fisiche, per le prime e seconde case in condominio o unità abitative singole. Per il Sismabonus le agevolazioni sono previste solo per la prima abitazione. 

Impianti fotovoltaici: quali interventi rientrano nel Decreto

Per l’installazione di impianti solari fotovoltaici eseguita congiuntamente a interventi di riqualificazione energetica o di riduzione del rischio sismico, come definiti sopra, spetta una detrazione del 110%, fino ad un ammontare complessivo di spesa fino a 48.000 euro.

Detrazioni per Ecobonus e Sismabonus: tetti di spesa

Per usufruire delle agevolazioni, tutte le spese ed i pagamenti effettuati devono essere documentate. Le detrazioni vengono restituite sottoforma di credito di imposta nei cinque anni successivi.

I tetti di spesa per usufruire delle agevolazioni per singolo intervento sono:

Isolamento termico

Fino a 60.000 euro per ogni unità immobiliare che compone l’edificio per interventi sulle superfici opache verticali e orizzontali che interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio medesimo.

Climatizzazione

Fino a 30.000 euro per ogni unità immobiliare che compone l’edificio per gli interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati. La detrazione è riconosciuta anche per le spese relative allo smaltimento e alla bonifica dell’impianto sostituito.

Fino a 30.000 euro per interventi sugli edifici unifamiliari per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti a pompa di calore, ivi inclusi gli impianti ibridi, geotermici, anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici e relativi sistemi di accumulo, o di microcogenerazione. La detrazione è riconosciuta anche per le spese relative allo smaltimento e alla bonifica dell’impianto sostituito.

Impianti fotovoltaici

Fino a 48.000 euro solo l’installazione di impianti solari fotovoltaici eseguita congiuntamente a interventi di riqualificazione energetica o di riduzione del rischio sismico.

Sismabonus

Fino a 136.000 euro per ogni unità abitativa che compone l’edificio

Detrazioni per Ecobonus e Sismabonus: quando iniziare

In attesa   della conversione in Legge del Decreto Legge 34/2020, e della circolare esplicativa dell’Agenzia delle Entrate sulle procedure da adottare, è già possibile iniziare i lavori per efficientamento anti-sismico ed energetico con la detrazione al 110%. Infatti, la prova della spesa è la fattura emessa dalla società che compie i lavori e che dovrà avere data successiva al 1 Luglio 2020. Naturalmente rispettare tutti i requisiti che abbiamo esposto è fondamentale per accedere ai bonus.

Contattaci per ricevere maggiori informazioni.

Realizziamo i tuoi sogni

Per sentirsi a casa è necessario che la casa stessa rappresenti il cliente in ogni suo aspetto. Dalla vivibilità degli spazi alla luce che li pervade, passando dai materiali ai colori che animeranno ogni ambiente.

Abitazioni private

Diamo vita alla tua azienda

L’obiettivo di Sevilla Design è quello di proporre al cliente la realizzazione di uno spazio funzionale che susciti le adeguate emozioni, ricercando il giusto equilibrio tra praticità e bellezza.

Esercizi cOMMERCIALI

Creatori di innovazione

Progettiamo e realizziamo complementi d’arredo esclusivi ed iconici, dalla forte personalità. Esperimenti di forme e materiali dalla lavorazione artigianale che ben rappresentano lo spirito innovativo di Sevilla Design.

complementi d'arredo

SEI INTERESSATO AI NOSTRI SERVIZI?

Contattaci fornendoci i tuoi recapiti e spiegandoci di cosa hai bisogno. Il nostro team ti contatterà nel più breve tempo possibile per un sopralluogo o un incontro conoscitivo a titolo gratuito.

Contattaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *